Bacci Pagano cerca giustizia
Bruno Morchio
Od4ttF3_5EOzL5DS
Italian 05/10/2016
Tags: Romanzo Noir
1 reads 0 Embed
Abstract
Mario Canepa, un uomo di mezza eta` invecchiato prima del tempo, leggermente ingobbito di una magrezza rugosa e sofferta e con l’aria spaesata di chi sembra aver smarrito il bandolo della propria vita, rientra a Genova, a casa – anche se una casa non ce l’ha piu` – dopo un lungo soggiorno in clinica a Bellinzona. Quando si presenta all’appuntamento con Bacci Pagano ha l’aria dimessa e veste con la trasandatezza che puo` permettersi chi da sempre appartiene alla comunita` in cui vive. Si esprime in un italiano ricco e appropriato con marcato accento genovese. E` timido e cortese, ma un fatto sconcerta Bacci Pagano: Mario Canepa e` un uomo di colore. Figlio adottivo dei Canepa, e` stato, dopo la morte del padre, titolare della “Mario Canepa & figlio”, una ditta che importava caffe` dal Corno d’Africa. “Ritrovi mio figlio dottor Pagano”. Inizia cosi` per Bacci un’inchiesta, forse la piu` velata di malinconia della sua carriera, nella quale il suo senso di giustizia, forse retaggio dei sogni e delle speranze della gioventu` che credeva perduti per strada, lo spinge ad andare con determinazione oltre il proprio mandato, fino a risolvere un caso ben piu` oscuro e complesso del solo ritrovamento del giovane. Completano il libro altre quattro brevi inchieste di Bacci Pagano: Bacci Pagano al Roger Cafe´, Bacci Pagano sul lago, Bacci Pagano al ballo di Fontanigorda, Gli uccelli di Pechino.
Login to read
click here
Reading options

A A A A A
fullscreen
  Search Phrase  
Reviews
M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M
Load more
Index
M M M M M M M M
THE END


Bookmark options

  Add bookmark at this word