Ninnananne spagnole - Sotto altre lune e altri venti
Federico García Lorca
5-RSEuhDnB-JKnii
Italian 2010
Editor: Nova Delphi Libri  
15 reads 0 Embed
Abstract
“Qualche anno fa, passeggiando per i dintorni di Granada, ho sentito cantare una donna del popolo mentre addormentava il suo bambino. Da sempre avevo notato l’acuta tristezza delle ninnananne del nostro paese; ma mai come allora questa verità mi apparve così concreta. […] Da allora ho iniziato a raccogliere le ninnananne di tutti i luoghi della Spagna perché volevo sapere in che modo le donne del mio paese addormentano i loro figli e, dopo qualche tempo, ho avuto l’impressione che la Spagna ricorra alle melodie di più accentuata tristezza e ai testi dall’espressione più malinconica per tingere il primo sonno dei suoi bambini.”
Tratto da Sotto altre lune e altri venti, raccolta delle conferenze di Federico García Lorca, un viaggio attraverso una terra piena di passioni e suggestioni che raccontano l’attaccamento carnale dell’autore per l’Andalusia.
ISBN 978-88-905149-0-6
Login to read
click here
Reading options

A A A A A
fullscreen
  Search Phrase  
Reviews
M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M
Load more
Index
M M M M M M M M
THE END


Bookmark options

  Add bookmark at this word