Così parlò Zarathustra. Un libro per tutti e per nessuno
Friedrich Wilhelm Nietzsche
BBwdLaiZ18mjhll7
04/04/2016
Editor: E-text S.r.l.  
Tags: Saggio
1156 reads 0 Embed
Abstract
Così parlò Zarathustra. Un libro per tutti e per nessuno (tedesco: Also sprach Zarathustra. Ein Buch für Alle und Keinen) è il titolo di un celebre libro del filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, composto in quattro parti fra il 1883 e il 1885.
Gran parte dell'opera tratta i temi dell'eterno ritorno, della parabola della morte di Dio, e la profezia dell'avvento dell'oltreuomo, che erano stati precedentemente introdotti ne La gaia scienza. Definito dallo stesso Nietzsche come "il più profondo che sia mai stato scritto", il libro è un denso ed esoterico trattato di filosofia e di morale, e tratta della discesa di Zarathustra dalla montagna al mercato per portare l'insegnamento all'umanità.
Il comportamento di Zarathustra qui descritto è opposto a quello già espresso da un saggio di Arthur Schopenhauer che prefigura - al contrario - un allontanamento del mistico dal mercato verso, appunto, la montagna. Ironicamente il testo utilizza uno stile simile a quello della Bibbia, ma contiene idee e concetti diametralmente opposti a quelli del Cristianesimo e del Giudaismo riguardo alla morale ed ai valori tradizionali. (Source: Wikipedia)
Login to read
click here
Reading options

A A A A A
fullscreen
  Search Phrase  
Reviews
M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M
Load more
Index
M M M M M M M M
FEDERICO NIETZSCHE
INDICE
INDICE DEI DISCORSI
INTRODUZIONE L'ORIGINE DI «COSÌ PARLÒ ZARATHUSTRA»
INTRODUZIONE
PARTE PRIMA PROLOGO DI ZARATHUSTRA
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
I DISCORSI DI ZARATHUSTRA
DELLE TRE METAMORFOSI
DELLE CATTEDRE DELLA VIRTÙ
DI COLORO CHE VIVONO FUORI DEL MONDO
DEGLI SPREZZATORI DEL CORPO
DEI PIACERI E DELLE PASSIONI
DEL PALLIDO DELINQUENTE
DEL LEGGERE E DELLO SCRIVERE
DELL'ALBERO SULLA MONTAGNA
DEI PREDICATORI DELLA MORTE
DELLA GUERRA E DEI GUERRIERI
DEL NUOVO IDOLO
DELLE MOSCHE DEL MERCATO
DELLA CASTITÀ
DELL'AMICO
DELLE MILLE E UNA META
DELL'AMORE DEL PROSSIMO
DEL CAMMINO DEL CREATORE
DELLE GIOVANI E DELLE VECCHIE
DEL MORSO DELLA VIPERA
DEL MATRIMONIO E DEI FIGLI
DELLA LIBERA MORTE
DELLA VIRTÙ DONATRICE
1.
2.
3.
PARTE SECONDA
IL BAMBINO E LO SPECCHIO
SULLE ISOLE FELICI
DEI COMPASSIONEVOLI
DEI PRETI
DEI VIRTUOSI
DELLA PLEBAGLIA
DELLE TARANTOLE
DEI SAGGI ILLUSTRI
IL CANTO NOTTURNO
LA BALLATA
CANTO FUNEBRE
DEL SUPERAMENTO DI SÈ STESSI
GLI UOMINI SUBLIMI
DEL PAESE DELLA CULTURA
DELLA CONOSCENZA IMMACOLATA
DEI DOTTI
DEI POETI
DI GRANDI AVVENIMENTI
L'INDOVINO
DELLA REDENZIONE
DELLA SAGGEZZA UMANA
L'ORA SILENZIOSA
PARTE TERZA
IL VIANDANTE
DELLA VISIONE E DELL'ENIGMA
1.
2.
DELLA BEATITUDINE INVOLONTARIA
PRIMA DEL LEVAR DEL SOLE
DELLA VIRTÙ CHE IMPICCIOLISCE
1.
2.
3.
SUL MONTE DEGLI OLIVI
DI CIÒ CH'È PASSEGGERO
DEGLI APOSTATI
1.
2.
IL RITORNO
DELLE TRE COSE MALVAGIE
1.
2.
DELLO SPIRITO DI GRAVITÀ
DELLE ANTICHE E DELLE NUOVE TAVOLE
l.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
21.
22.
23.
24.
25.
26.
27.
29.
30.
IL CONVALESCENTE
IL GRAN DESIDERIO
L'ALTRA BALLATA
I SETTE SUGGELLI (oppure: la canzone del Sì e dell'Amen).
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
PARTE QUARTA ED ULTIMA
IL SACRIFICIO DEL MIELE
IL GRIDO DI SOCCORSO
COLLOQUIO COI RE
1.
2.
LA SANGUISUGA
IL MAGO
1.
2.
FUOR DI SERVIZIO
L'UOMO PIÙ BRUTTO
IL MENDICANTE VOLONTARIO
L'OMBRA
MEZZOGIORNO
IL SALUTO
LA CENA
DELL'UOMO SUPERIORE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
IL CANTO DELLA MALINCONIA
1.
2.
3.
DELLA SCIENZA
TRA LE FIGLIE DEL DESERTO
IL RISVEGLIO
LA FESTA DELL'ASINO
IL CANTO D'EBBREZZA
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
IL SEGNO
FRAMMENTI DI NOTE POSTUME A CHIARIMENTO DELL'OPERA «COSÌ PARLÒ ZARATHUSTRA»
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
21.
22. Strumenti singolari.
23.
24.
25.
26.
27.
28.
29.
30.
31.
32.
33.
34.
35.
36.
37.
38.
39.
40.
41.
42.
43.
44.
45.
46.
47.
48.
49.
50.
51.
52.
53.
54.
55.
56.
57.
58.
59.
60.
61.
62.
63.
64.
65.
66.
67.
68.
69.
70.
71.
72.
73.
74.
75.
76.
77.
78.
79.
80.
81.
82.
APPENDICE
THE END


Bookmark options

  Add bookmark at this word