9kFVL4dbv_c-YxRw
Italian 04/07/2016
Editor: Miraggi Edizioni  
3 reads 0 Embed
Abstract
I frammenti della vita incredibile – con tanto di prove – di un ex ragazzo afono diventato telecronista, dell’unico sportivo italiano con tre dita a raggiungere la serie A di rugby. Dai retroscena di “commentopoli” che si nascondono dietro il mondo del­le tele­cro­nache, agli spaccati del rugby, dell’hockey, della scuola e della provincia dagli anni Settanta a oggi. Una vita spericolata e pericolosa che, tra ostacoli schivati e altri presi in pieno, non si è negata nulla: lauree, master, rispetto per l’etica sportiva e per gli animali, trasgressioni e scherzi degni di un film di Monicelli, scenari da Rolling Stones, abbondantemente citati con cognizione di causa insieme ad altre band dell’età del rock.
«Giocare a rugby, guardare hockey e ascoltare rock», così il commentatore e autore bellunese Luca Tramontin ha speso i suoi istruttivi e pericolosi primi vent’anni di vita. Si descrive come un giocatore mediocre, «centimetri e impegno, non avevo altro», nonostante i molti anni in serie A, l’esordio a 41 anni nella nazionale ungherese, il passaggio successivo al foot­ball australiano, gli ormai dieci anni di hockey su ghiaccio amatoriale e un fisico incredibilmente atletico alla soglia dei 50 anni. Nonostante sia stato l’unico giocatore di serie A con una deformità da talidomide, le due lauree, i vari master, il talento per la musica e la scrittura, l’unica cosa di cui si vanta è lo spietato senso dello humour che ha contagiato squadre, tribune, aule magne e spettatori. Daniela Scalia, giornalista veronese, conduttrice di programmi spor­­tivi, autrice e interprete della serie tv «Sport Crime», atleta (volley, crick­et, rugby e vari tipi di football), prima di dedicarsi alla scrittura è passata per la tv e per l’allenamento di sportivi disabili. Per lei il verbo “scrivere” consiste soprattutto nel dirottare su carta le cose vere e incredibili vissute dal suo collega, e nella fiction gli spunti raccolti in decenni di sport giocato, osservato, commentato e perfino arbitrato.
Login to read
click here
Reading options

A A A A A
fullscreen
  Search Phrase  
Reviews
M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M
Load more


Bookmark options

  Add bookmark at this word