Ti ucciderò
Rafael Balanzá
6VRGNXrGMdCKeMe4
italian 2010
Editor: Atmosphere libri  
8 reads 0 Embed
Abstract
Dopo dieci anni di lontananza, Valle e Cáceres si incontrano in un caffè. Chiacchierano animatamente e ricordano, ridono di aneddoti del passato. Di punto in bianco, Valle annuncia al suo amico che presto lo ucciderà, senza speciicarne il motivo. Da lì, Cáceres dovrà scoprire tutto ciò che riguarda la minaccia, e cercare di evitare il suo omicidio... Lo sviluppo della storia ricorda in molti momenti gli schemi di stile e narrazione di alcuni ilm di Claude Chabrol, ma, in fondo, il tema della colpa, l'ossessione e la follia sono sulla scia di un potente movimento letterario che va da Dostoevskij a Kafka (l'horror di tutti i giorni, il realismo, il rimpianto, il sacriicio, la crisi e il castigo) a Camus e Beckett (l'estraneità del personaggio, l'assurdità esistenziale, il suicidio, la tragedia e l'assurdo), ma non da escludere una delle migliori atmosfere di Ian McEwan.
La giuria del Premio Café Gijón motiva la scelta di Ti ucciderò per l'audacia narrativa, la cui trama si basa su una struttura molto ben costruita che tiene il lettore col fiato sospeso, arrivando a un epilogo brillante e inaspettato.
«Una minaccia bizzarra, persistente, insolita, come il tema dell?attesa e del ritardo. Una commedia nera, spesso sconcertante». Mercedes Monmany, ABC
Titolo dell’opera originale LOS ASESINOS LENTOS, Traduzione dallo spagnolo di Raul Schenardi.
Login to read
click here
Reading options

A A A A A
fullscreen
  Search Phrase  
Reviews
M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M
Load more
Index
M M M M M M M M
THE END


Bookmark options

  Add bookmark at this word